Game Community Network

  

 

 

"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3

In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "Cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "Cristiano"? Game Community tenterà di fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. È infatti in preparazione il sito GC = Gesù Cristo, che sarà un social network per videogiocatori Cristiani. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

 

Menù principale


Abbiamo scelto 5 sequel di videogiochi che vorremmo vedere nella nostra vita a breve... o adesso. C'è un sacco di cose che vorremmo. La pace nel mondo ed altro, ma alcuni sequel di videogiochi sembrano essere sfuggenti. Di seguito potete trovare un breve elenco.

Dead Space 4

Basta guardare la base dei fan, le vendite e le costanti lamentele, ed è chiaro che un nuovo gioco della saga di Dead Space è altamente ricercato. Il primo titolo della serie presentava l'eroe della serie Isaac Clark, il secondo ha ampliato la storia, l'universo e l'influenza degli alieni, ed il terzo gioco ha aggiunto una divertente componente co-op, insieme a nuovi luoghi e personaggi. Se le registrazioni audio alla fine di Dead Space 3 sono tutte da ascoltare, Isaac è sopravvissuto agli eventi del terzo gioco e vogliamo sapere cosa potrebbe incontrare nel prossimo titolo l'ingegnere più sfortunato del mondo.

 

Prototype 3

Il primo gioco Prototype è stato una rinfrescante esecuzione nel genere d'azione open-world, mettendo i giocatori nei panni dell'anti-eroe Alex Mercer, che soccombeva ad un virus che gli concedeva potenti capacità di mutare forma. Il gioco era veloce, difficile e brutale, ed il sequel, anche se non così buono come l'originale, ha mostrato gli effetti in corso del rischio biologico rappresentato dal virus che affliggeva New York. Vogliamo di più, e vorremmo scoprire cosa sia successo a James Heller, se Alex Mercer non ci fosse più, e se qualcun altro ha delle abilità simili a quelle di Heller e Mercer.

 

Max Payne 4

Pensiamo che sia arrivato il momento in cui Max Payne, uno dei più tragici eroi del mondo dei videogiochi, faccia il suo ritorno tanto atteso. Anche se Max era più vecchio, alterato e più amareggiato che mai alla fine di Max Payne 3, ci sono ancora dei cattivi che bisogna eliminare in slow-motion, e nessuno lo fa così bene come Max stesso. Dopo aver preso il sole brasiliano, un ritorno a New York City (forse ricongiungendosi alla polizia di questa città) potrebbe essere un ottimo modo per presentare il ritorno di Max.

 

Super Mario Galaxy 3

Facilmente due dei migliori giochi mai realizzati, Super Mario Galaxy 1 e 2 hanno sollevato l'asticella riguardo a cosa aspettarsi dai platform in 3D, ed hanno mostrato cosa può raggiungere il mondo dei giochi con un'innovazione intelligente e delle idee creative. Non vi è stato un gioco come Super Mario Galaxy da Super Mario Galaxy, e stiamo aspettando qualche altro mondo preparato con buffonate che sfidano la gravità, aventi per protagonista il più preferito idraulico baffuto che ci sia. Super Mario Galaxy 3 potrebbe anche aiutare la console Wii U per via della sua popolarità in diminuzione, prima che sia troppo tardi.

 

Sleeping Dogs 2

L'avventura di Wei Shen del 2012 è stata una fantastica sorpresa sandbox. Con un budget maggiore ed un gameplay più profondo, Sleeping Dogs 2 potrebbe facilmente diventare uno dei più piacevoli giochi di scappatelle in un mondo aperto per PS4, Xbox One e PC, soprattutto se la storia dovesse raggiungere gli stessi livelli del titolo precedente. Eppure, è difficile non sentirsi come se la nave avesse già fatto il suo viaggio con il primo gioco, ma noi continueremo a crederci.

 

Fonte: menstuff.co.za

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Condividi questa pagina di GC Recensioni

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn