Game Community Network

  

 

 

"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3

In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "Cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "Cristiano"? Game Community tenterà di fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. È infatti in preparazione il sito GC = Gesù Cristo, che sarà un social network per videogiocatori Cristiani. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

 

Menù principale





Gears of War 4 dovrebbe uscire per le festività del Natale, e tutti gli indizi puntano nella giusta direzione per far pensare che questo gioco sarà un grande successo. Ora, sotto la guida del nuovo studio The Coalition, tutti gli occhi sono puntati su questo sviluppatore, che dovrebbe portare il franchise di Gears of War a nuovi livelli. Anche se c'è sempre una certa trepidazione quando un popolare franchise passa sotto la guida di un nuovo studio, non dobbiamo dimenticare che il suo capo Rod Fergusson ha lavorato a stretto contatto con l'originale sviluppatore di Gears of War, Epic Games.

La trilogia originale aveva guadagnato circa un miliardo di dollari nel corso della sua vita, per via delle più di 22 milioni di unità vendute, e questi titoli sono stati un pilastro della Xbox 360. Ad eccezione del titolo ben accolto Gears of War: Ultimate Edition, che è una versione rimasterizzata dell'originale Gears of War del 2006, che ha portato con sé una revisione grafica e che vanta un frame-rate di 60 fps nella modalità multiplayer del gioco, Gears of War 4 sarà il primo gioco della serie ad essere rilasciato per Xbox One. Di conseguenza, le aspettative sono alte per il nuovo sviluppatore The Coalition, perché sfruttino appieno la potenza della Xbox One, proprio come fece 10 anni fa il titolo originale per Xbox 360.

Sul fronte grafico, sembra che The Coalition abbia le cose ben sotto controllo. Fergusson ha riferito a Official Xbox Magazine: "Come l'originale Gears of War è stato una vetrina visiva per la Xbox 360, Gears of War 4 sarà una vetrina grafica per la Xbox one." Inoltre, Rod Fergusson ha confermato che la campagna in single player di Gears of War 4 verrà eseguita ad un solido frame-rate di 30 fps, proprio come i primi tre giochi di Gears of War. Tuttavia, la parte multiplayer verrà eseguita a 60 fps, eguagliando l'impresa raggiunta con Gears of War: Ultimate Edition precedentemente rilasciato per Xbox One. Egli ha anche affermato che verrà sfruttata tutta la potenza della Xbox One per far funzionare il gioco a 1080p.

La copertura continua di Game Informer riguardo a Gears of War 4 ha recentemente svelato anche alcuni nuovi dettagli circa l'approccio che Fergusson e The Coalition stanno avendo con il franchise Gears of War. Gears of War 4 è ambientato 25 anni dopo il titolo conclusivo della trilogia del 2011, con le star di un nuovo trio di eroi: Kait Diaz, Delmont Walker e JD Fenix, figlio del protagonista della trilogia originale Marcus Fenix. Quando JD era giovane, scappò di casa per unirsi alla milizia COG, solo per essere coinvolto in un incidente tenuto segreto che lo ha portato all'AWOL. I giocatori potranno sapere di più su questo misterioso incidente quando metteranno le mani su Gears of War 4. JD Fenix è interpretato dall'attore televisivo Liam McIntyre, reso famoso dal ruolo di Spartaco. Il cognome di Kait è Diaz, e lei è una sopravvissuta che vive al di fuori delle città circondate da mura da dove proviene JD. Il padre di Kait è morto tragicamente anni prima degli eventi di Gears of War. Kait Diaz sarà interpretata da Laura Bailey, conosciuta per i suoi ruoli di doppiatrice, fra cui il suo lavoro in Halo 5: Guardians.

JD e Kait saranno affiancati da un terzo personaggio, che non è stato presentato nel trailer del gioco mostrato all'E3 dello scorso anno. Questo nuovo personaggio è interpretato dal doppiatore Eugene Byrd, che ha recentemente dato la voce a Marcus Boone in Battlefield Hardline del 2015. Delmont "Del" Walker è l'amico d'infanzia di JD. Walker ha accompagnato JD nella milizia COG, ed ha anche assistito al misterioso incidente che ha fatto fuggire entrambi dai militari.

Il mondo di Gears 4 è fortemente influenzato dal finale di Gears 3, e dalla fine della guerra dell'umanità contro le Locuste. L'arma Imulsion, alla fine di quest'ultimo gioco, era esplosa ed aveva distrutto le fonti di combustibili fossili del pianeta Sera, creando delle tempeste devastanti e mettendo l'umanità in pericolo, che ora vive in città circondate da mura per proteggersi dalle tempeste. Queste tempeste sono un fattore che entra nel gioco; ce ne sono di quattro tipi ed influenzano le armi. Per esempio, con il vento alle spalle si possono lanciare più lontano le granate, inoltre nel gioco ci sono dei nuovi nemici, gli Swarm. Gli eroi del gioco ritengono che gli Swarm possono aver avuto origine dalle tombe dove le Locuste sono state scaricate dopo la guerra della prima trilogia.

E' stato anche recentemente rivelato che Gears of War 4 sarà l'inizio di una nuova trilogia del franchise Gears. The Coalition ha rivelato che Gears of War è qui per rimanere e che Microsoft continuerà a produrlo. Rod Fergusson ha dichiarato: "Abbiamo parlato di cose come pianeti che si alternano e cose del genere, ma abbiamo deciso di rimanere su Sera, perché volevamo l'opportunità di rivisitare vecchi luoghi e di usare armi specifiche, per avere delle pietre di paragone con il passato. E' stato allora che abbiamo deciso di andare completamente in avanti, cercando di mettere abbastanza tempo e di avere una nuova generazione di eroi, portando JD Fenix, figlio di Marcus."

Chuck Osieja, direttore creativo, si è lasciato sfuggire i piani per una nuova trilogia: "Per noi è stato ok muoverci in avanti, realizzando le fondamenta non solo per una trilogia, ma per un universo molto più grande."

Gears of War 4 è anch'esso destinato ad essere giocato con una versione beta chiusa ed una aperta, già in aprile, quindi i giocatori potranno testare la parte multiplayer del gioco. Il test verrà eseguito in varie fasi, con la prima ondata di giocatori che otterrà l'accesso il 18 aprile. Questa sarà una versione beta chiusa, disponibile solo per alcuni giocatori, e durerà fino al 24 aprile, quando il test si aprirà a tutti. Da allora, i giocatori potranno controllare fino al 1° maggio cosa il gioco ha da offrire, facendosi delle impressioni riguardo alla meccanica ed agli elementi del gameplay. Per quel che vale, è anche confermato che la versione beta verrà eseguita a 60 fps.

Fonte: thisgengaming.com

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn


Condividi questa pagina di GC Recensioni

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to Stumbleupon