Game Community Network

  

 

 

"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3

In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "Cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "Cristiano"? Game Community tenterà di fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. È infatti in preparazione il sito GC = Gesù Cristo, che sarà un social network per videogiocatori Cristiani. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

 

Menù principale





Ad alcune persone piacerebbe trovare dei giochi indie in PlayStation Plus. Questo succederà in ogni caso, ma la domanda è: quali sono alcuni buoni titoli che potremmo ottenere gratuitamente?

1) The Park

Sony ha una lunga tradizione per quanto riguarda il rilasciare nuovi giochi indie su PlayStation Plus. Uno di questi potrebbe essere The Park. Questo titolo è un nuovo gioco di horror psicologico in prima persona, sviluppato da Funcom. Si gioca nei panni di una mamma che è alla ricerca del suo figlio scomparso in un parco di divertimenti in un'isola misteriosa. Il titolo sembra avere una grande atmosfera e potrebbe davvero essere un nuovo divertente gioco horror. Sony potrebbe aiutare Funcom a rilasciare il suo primo titolo su console in quasi 10 anni, tenendo gli occhi su di esso.

 

2) Everybody's Gone to the Rapture

Everybody's Gone to the Rapture è uscito per PS4 la scora estate, suscitando reazioni contrastanti. Il gioco è stato apprezzato da alcuni e detestato da altri, specialmente da coloro a cui non piacciono i "simulatori di camminate". Indipendentemente da questo, vale la pena provare il gioco. Penso che questo potrebbe essere distribuito tramite PlayStation Plus, perché era parte delle promozioni riguardanti i giochi su PSN la scorsa estate, e perché Sony ha una lunga tradizione nel mettere questi titoli su Plus nel corso degli anni. Galak-Z faceva parte di quelle stesse promozioni dell'anno scorso, ed è entrato in PlayStation Plus un paio di mesi fa. Questo gioco ha un'alta probabilità di seguire lo stesso percorso.

 

3) Bastion

Bastion è uno dei più popolari giochi indie di tutti i tempi, ed avrebbe molto senso metterlo su PlayStation Plus. Già Transistor di Supergiant è stato messo su PlayStation Plus, e questo sviluppatore ha anche appena annunciato il suo prossimo titolo. Bastion è stato messo in vendita a basso costo molte volte, quindi non vedo alcun motivo per cui non possa essere inserito in Plus. Bastion è anche un cross-buy fra PS4 e PS Vita, e Sony ha una lunga tradizione nel mettere titoli cross-buy su Plus. Se Bastion dovesse entrare in PlayStation Plus, nessuno avrebbe qualcosa di cui lamentarsi, in quanto è un gioco fantastico.

 

4) Hotline Miami 2

Un altro gioco indie che penso potrebbe presto andare su PlayStation Plus è Hotline Miami 2 di Devolver Digital. Hotline Miami è stato inserito in PlayStation Plus in passato, quindi sarebbe fantastico ottenere gratuitamente il sequel. Hotline Miami 2 faceva parte della promozione Spring Fever del 2015, che è un'altra promozione in cui Sony mette in vendita dei titoli che spesso verranno distribuiti gratuitamente. Hotline Miami 2 è un altro titolo cross-buy perché viene venduto per PS4, PS3 e PS Vita, quindi sarebbe un grande titolo da giocare dai proprietari di questi sistemi.

 

5) The Vanishing of Ethan Carter

Si tratta di un altro "simulatore di camminate", forse, ma di alto livello. The Vanishing of Ethan Carter è stato rilasciato per PS4 l'anno scorso, e mi sento come se un sacco di gente avesse perso un grande gioco. Si tratta di uno dei migliori titoli indie per PS4, ed ha anche una buona storia. Mettere The Vanishing of Ethan Carter su Plus darebbe agli sviluppatori un po' di soldi in più ed un po' di esposizione per il loro gioco. Mi piacerebbe che più persone arrivassero a sperimentare questo gioco, e penso che abbia un'alta probabilità di essere messo nella scaletta di PlayStation Plus.

Fonte: thisgengaming.com

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn


Condividi questa pagina di GC Recensioni

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to Stumbleupon