Game Community Network

  

 

 

"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3

In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "Cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "Cristiano"? Game Community tenterà di fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. È infatti in preparazione il sito GC = Gesù Cristo, che sarà un social network per videogiocatori Cristiani. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

 

Menù principale





Uncharted 4 è un gioco a cui quasi tutti sono desiderosi di giocare. Ambientato 3 anni dopo gli eventi del suo predecessore, Uncharted 3, vede Nathan Drake che lascia alle sue spalle la caccia alla fortuna; non sembra voler perdere tempo aspettando che l'avventura venga a bussare alla sua porta, fino a quando suo fratello Sam gli chiede aiuto al fine di salvare la sua vita, dando a Drake un'opportunità di avventura a cui non può resistere.

Sam e Drake s'imbarcano in un viaggio per trovare l'utopia piratesca Libertalia, nel profondo delle foreste del Madagascar. Questo gioco intende portare i giocatori in cerca di avventura in giro per il mondo, attraverso città, isole con giungle e cime innevate. Tuttavia, con l'E3 che arriverà a giugno, eravamo curiosi di vedere quali giochi potrebbero rubare il primo posto al tanto amato Uncharted 4.

 

Mirror's Edge Catalyst

L'originale e molto apprezzato Mirror's Edge fu lanciato circa 8 anni fa, nel 2008. Mirror's Edge Catalyst doveva essere rilasciato all'inizio di quest'anno nel mese di febbraio, ma non essendo pronto il lancio è stato ritardato, in data 24 maggio 2016. Tuttavia, nel mese precedente, il direttore del design Erik Odeldahl, nel blog di Mirror's Edge Catalyst, ha comunicato che l'uscita è posticipata al 2 giugno 2016 per "un nuovo marchio di tecnologia on-line". Questo fornisce agli sviluppatori del gioco un periodo di tempo per affrontare i feedback della closed beta che ha avuto inizio il 22 aprile 2016. Personalmente non vedo l'ora che esca questo gioco, perché sono stato un grande fan del primo titolo per molto tempo.

 

Deus Ex: Mankind Divided

Quindici anni fa uscì l'originale Deus Ex e, da allora, sono stati rilasciatio tre sequel; più recentemente è uscito Deus Ex: The Fall, rilasciato solo per PC e dispositivi iOS. Il gioco è stato inizialmente annunciato nel mese di aprile dello scorso anno, ma non era stata comunicata una data di uscita, fino all'E3 dei mesi successivi. Gli sviluppatori di questo gioco di prossima uscita hanno mostrato un trailer cinematografico, dando una data di lancio del 23 febbraio 2016. Square Enix ha comunicato in un post sul suo blog che ha grandi aspettative e che vuole spendere "più tempo in fase di post-produzione per la sintonizzazione, le iterazioni e la raffinatezza, per soddisfare i nostri elevati standard." La data di uscita attuale è il 23 agosto 2016, che è esattamente cinque anni dopo Human Revolution.

 

Dishonored 2

Il secondo titolo del gioco di successo di Bethesda del 2012, Dishonored 2, annunciato all'E3 del 2015, dovrebbe uscire quest'anno. Questo annuncio è stato senza dubbio uno dei più grandi della manifestazione, e si è parlato di "estate 2016", ma la società ha poi comunicato una nuova data di uscita, l'11 novembre 2016. Non solo vedremo ancora Corvo Attano, il protagonista del primo gioco, ma ci sarà anche la legittima erede al trono delle isole e unica figlia dell'imperatrice Jessamine Kaldwin, Emily Kaldwin. Questo gioco è destinato ad essere il grande titolo dell'anno per Bethesda; nessun nuovo gioco Elder Scrolls sarà rilasciato quest'anno, tuttavia la vetrina di Bethesda potrebbe cambiare nel corso dell'E3 del 2016, forse accennando ad un nuovo gioco della serie, che sarebbe molto apprezzato, e sono sicuro di parlare per tutti i giocatori. Ancora una volta sto anticipando di molto questo gioco, esattamente come il precedente, che è stato un enorme successo per Bethesda e Arkane Studios.

 

DOOM

Dopo una open beta sorprendentemente brillante, il riavvio di DOOM è un must sulla lista della spesa di molti giocatori per quest'anno. Lo sviluppatore id Software ha sempre avuto un posto nel mio cuore, e le sue osservazioni nel corso di una conferenza all'E3 2015 lo rende ancora migliore. Bethesda ha solo e sempre confermato una data di uscita nellestate del 2016, con tre DLC che dovrebbero arrivare più tardi. Oltre a questo, Bethesda ha annunciato un'edizione premium del gioco, contenente la statuetta da collezione da 12 pollici di un Revenant, realizzata da TriForce, un produttore popolare. Questa cosa è inoltre dotata di una base a LED e di una cassa in acciaio esclusiva per il disco. Non sembra che dal primo DOOM siano passati 20 anni, e continuo a giocarci un paio d'ore ogni tanto. Indipendentemente da ciò, non vedo l'ora che esca questo gioco, che sarà sicuramente un capolavoro. [DOOM è stato rilasciato il 13 maggio 2016. N.d.T.]

 

Mafia III

Mafia III, il terzo di un brillante elenco di giochi, ha il potenziale per essere uno dei migliori giochi del 2016, se non il migliore. La data di rilascio ufficiale è il 7 ottobre 2016, e verrà venduto ad un prezzo fra le 35 e le 50 sterline. Gli scrittori della storia non si sono spostati lontano dal loro ultimo capolavoro, con un'ambientazione a New Orleans nel 1968, in America. "La famiglia non è dove si nasce, ma è un qualcosa per cui si muore. Ora torniamo a casa, in una New Orleans ripensata; Lincoln vuole ricostruire la sua vita, ma i vecchi legami gli impediscono di lasciare la città. Ci vorranno più di un paio di amici per farlo rimanere in questo mondo." Questo gioco porterà sparatorie più intense, un sistema di combattimento più recente ed un grande miglioramento per quanto riguarda l'aspetto open-world, che abbiamo visto in Mafia 2. Come la maggior parte dei giochi basati sui gangster, si inizia ad un basso livello, per poi salire di rango eliminando il maggior numero di componenti delle famiglie rivali, per prendere poi il controllo della città, cosa che non si può certo raggiungere in una notte.

 

Gears of War 4

Anche se siamo a metà strada nel corso del 2016, molti giocatori hanno già deciso quale sarà il loro gioco dell'anno: Gears of War 4. Al momento sappiamo che il gioco sarà rilasciato in esclusiva per Xbox One l'11 ottobre 2016, per quanto una versione per PC è potenzialmente sulla strada. Sarà ambientato 25 anni nel futuro, e si giocherà nei panni del figlio di Marcus Fenix, JD. Sono passati circa 5 anni da quando abbiamo potuto mettere le mani su Gears of War 3, ed i fan più appassionati possono decidere di mettere le mani sulla Ultimate Edition del gioco, che consente l'accesso al gioco 4 giorni in anticipo, così come ad un season pass per ogni futuro DLC e "l'accesso permanente" a 24 mappe DLC. Non sappiamo molto circa questo nuovo titolo Gears of War. Dopo gli eventi di Gears of War 3, l'arma Imulsion ha distrutto le locuste, ma ha danneggiato il pianeta Sera, facendo diminuire la popolazione umana e portando in atto la legge marziale, con l'umanità che sopravvive in città murate. Ma non temete, JD Fenix è un buon combattente di mostri, per non parlare del fatto che è bravo con la pistola del padre. Sicuramente un gioco da guardare.

 

No Man's Sky

Un altro contendente per il titolo di gioco dell'anno è No Man's Sky. Lo sviluppatore Hello Games ha sede nel Regno Unito ed annunciò il gioco nel 2013, che venne poi mostrato all'E3 del 2015. Si tratta di un gioco in esclusiva per PS4 e PC, e fornirà senza dubbio un'esperienza di gioco diversa da tutto ciò che abbiamo visto in precedenza. Sony sta trattando questo titolo come se fosse in fase di sviluppo da parte della società stessa. Fergal Gara, direttore commerciale di Sony UK, ha affermato: "Abbiamo lavorato a stretto contatto con gli sviluppatori ed abbiamo portato questo progetto nel nostro programma di sviluppo come se l'avessimo fatto noi. Non abbiamo intenzione di trattarlo in modo diverso e ci accingiamo a mettere tutto il peso di PlayStation dietro di esso. Se si lavora tutti insieme, così come previsto, sarà trattato come un uscita first-party; non è un piccolo titolo indie auto-pubblicato sulla piattaforma." Non solo, ma ci sono anche speculazioni riguardo al supporto VR. Questo sarebbe una caratteristica incredibile per il gioco, che permetterebbe ai giocatori di muoversi attraverso il mondo che stanno visitando come se fossero lì. Sean Murray, creatore del capolavoro, ha accennato a Games Radar: "E' un qualcosa su cui stiamo pensando. Morpheus, Oculos... Non c'è niente di più nuovo e sci-fi per la VR di un grande universo procedurale. Credo che sarebbe un buon utilizzo per le persone che vogliono solo esplorare ed anche per il combattimento spaziale e cose del genere. Mettiamola in questo modo."

Fonte: thisgengaming.com

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn


Condividi questa pagina di GC Recensioni

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to Stumbleupon