Game Community Network

  

 

 

"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3

In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "Cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "Cristiano"? Game Community tenterà di fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. È infatti in preparazione il sito GC = Gesù Cristo, che sarà un social network per videogiocatori Cristiani. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

 

Menù principale





 

Le sette migliori comunità di giocatori

Come giocatori, abbiamo avuto dei sorprendenti giochi da giocare in modalità single player, come Far Cry 3 e The Walking Dead, che hanno sollevato il punto di riferimento con cui giudicare gli altri giochi. Purtroppo, gli sviluppatori stanno diventando sempre più interessati al gioco online. Il fatto che Tomb Raider abbia recentemente avuto una modalità multiplayer è un altro esempio di aziende che cercano di prolungare l'esperienza. Al giorno d'oggi, è quasi un obbligo avere una modalità online, al fine di ottenere il massimo dai giochi. Il problema è che la maggior parte delle comunità di giocatori sono amichevoli all'incirca come Hulk in una brutta giornata. Tuttavia non tutte le speranze sono vane. Ci sono alcuni diamanti grezzi. Qui di seguito ci sono 7 delle migliori comunità di gioco online.

1) Red Dead Redemption

Con Red Dead Redemption, Rockstar ha realizzato uno dei migliori giochi online di tutti i tempi, una prodezza resa ancor più suggestiva dal fatto che questo titolo è essenzialmente un'esperienza per giocatore singolo. Ogni idea presente in GTA IV, che aveva dimostrato del potenziale, è stata completamente realizzata nel vecchio west, e gli appassionati sapevano di avere qualcosa di speciale nelle loro mani. Ho giocato a Red Dead Redemption online per più tempo di quanto mi piacerebbe ammettere. La sola modalità libera mi ha tenuto incollato alla sedia per ore e ore. A causa dell'enfasi posta sul lavoro di squadra e sulle ricompense per il fatto di entrare in una squadra, i giocatori sembravano preoccuparsi maggiormente di divertirsi, piuttosto che di entrare in competizione fra loro, il che è una rarità, per quanto riguarda il gioco online. Rockstar ha equilibrato il divertimento e l'impegno, e non c'era niente di più bello che prendere una banda di banditi con alcuni compagni cowboy. Le chat in gioco, di solito, consistevano nell'organizzare un raid o anche solo di discutere riguardo alle migliori posizioni sulla mappa.

2) Mario Kart

Ero dubbioso sul fatto d'includere Mario Kart in questa lista, ma le due ultime iterazioni di questo gioco sono state migliori di quelle per Nintendo DS. Come avviene per la maggior parte dei giochi Nintendo, la sicurezza del servizio rende sicuri di avere un corretto gioco online. Soprattutto. Mario Kart 7 è stato il primo gioco della serie a semplificare la connettività online, e la comunità non poteva esserne più felice. Le lobby personalizzabili avevano avuto un enorme successo, e permettevano ai giocatori d'impegnarsi in scherzi amichevoli. Nel complesso, però, i giochi Nintendo sono di solito un posto per fare amicizia, e stanno avendo un grande momento. La comunità online di Mario Kart è facilmente una delle migliori.

3) Little Big Planet

La comunità online di Little Big Planet è una delle più accoglienti. I partecipanti sono così gentili che ho potuto contare le brutte esperienze sulle dita di una mano. In superficie, sembrerebbe ovvio definire questo titolo un gioco per bambini. Si potrebbe pensare che sia meglio giocare con dei giocatori maturi, ma è sufficiente guardare la comunità online di Minecraft per vedere che anche i bambini possono comportarsi male in Internet. Il sistema di punteggio della comunità di Little Big Planet promuove la cordialità, e questa comunità migliora sempre più. Con la maggior parte dei giochi online che si trasformano in campi di battaglia, questo è un bel cambiamento di ritmo.

4) Left 4 Dead

Left 4 Dead è un altro gioco che si vanta di avere un lavoro di squadra. Questo primo titolo delle serie (2 giochi) aveva una delle migliori comunità su Xbox Live, con i giocatori che lavoravano insieme per sconfiggere gli zombie, invece di correre come John Rambo. L'assoluta difficoltà del gioco sembrava anche far aumentare il cameratismo fra i giocatori. Ci si poteva divertire, ma si potevano anche ascoltare dei consigli, e si era benvenuti anche se inesperti. A causa della popolarità del primo titolo, Left 4 Dead 2 ha visto un afflusso di giocatori che hanno temporaneamente diviso la comunità fra "bravi" ed "non bravi" per quanto riguarda il lavoro di squadra. Per fortuna, quelli che non hanno voluto adattare il loro atteggiamento, si sono rapidamente spostati verso altri sparatutto più immediati, e Left 4 Dead è tornato al suo antico splendore.

5) Grand Theft Auto

Per alcuni giocatori, Grand Theft Auto IV è stato il miglior gioco del decennio. Per altri è stato una grande delusione. Se vi è piaciuto o meno il titolo più realistico di questa serie di Rockstar, non si possono negare le ottime qualità dell'aspetto online di GTA IV. C'era una grande varietà di modalità di gioco uniche del tipo "guardie e ladri", ed una modalità gratuita che ha si era dimostrata più divertente di altre tipologie di gioco più usuali, come il Team Deathmatch. È stato solo un peccato che la gente non abbia voluto sperimentare queste nuove modalità. Probabilmente questo gioco sarebbe più alto in questa lista, se la comunità di GTA IV non si fosse attenuta solo alle modalità più usuali.

6) 007 Legends

007 Legends è stato uno dei giochi più erroneamente sottovalutati del 2012. Se ve lo siete perso, potreste anche aver perso una delle migliori comunità di giocatori degli ultimi anni. Dato che il gioco ha venduto molto poco, la maggior parte dei suoi giocatori online era composta da fan della serie Die Hard. Era bello giocare ad uno sparatutto in prima persona senza bambini che ti urlavano nelle orecchie. È stato ancor più interessanti potersi impegnare in conversazioni mature riguardanti il classico Goldeneye per Nintendo 64. Per tutti coloro che hanno giocato a Goldeneye, questo gioco vi portava davvero i ricordi di quei 4 giocatori che giocavano in split-screen. Se solo tutte le comunità di giochi FPS si comportassero allo stesso modo!

7) Battlefield

A differenza del suo rivale più popolare, Call of Duty, Battlefield è un eccellente sparatutto basato sul gioco di squadra di EA, ed in realtà vanta una comunità abbastanza cordiale. Ciò è in gran parte dovuto al fatto che il gioco è costruito con l'accento posto sul lavoro di squadra. È molto raro vedere dei lupi solitari altamente qualificati che riescono a battere una squadra media, in Battlefield 3, e questo aiuta a colmare il divario di comunicazione fra gli estranei online. La maggior parte dei ragazzi vi aiuterà e vi darà consigli. Ovviamente alcune partite possono degradare in rissa, ma questa è una cosa da aspettarsi da qualsiasi gioco online.

Fonte: whatculture.com

 

Altre cinque fra le migliori comunità di giocatori

1) Dark Souls

La comunità di persone che giocano a Dark Souls è unica. Penso che questo sia dovuto al fatto che questa serie di giochi ha la reputazione di far morire i personaggi più e più volte. C'è un qualcosa di convincente nell'essere parte di un gruppo di giocatori orgogliosi di vincere ad alcuni fra i giochi tecnicamente più difficili mai realizzati. Come accade in altre comunità, quella di Dark Souls ha diversi gruppi che compongono la sua base di fan. I più influenti, a mio dire, sono gli "speedrunner" e coloro che analizzano i contenuti.

Gli speedrunner utilizzano le funzionalità di streaming di Twitch per far vedere al mondo le loro folli corse. Elajjaz è una delle personalità di più alto profilo che effettuano dei blitz attraverso i giochi Dark Souls, ed ha un grande seguito su Twitch e YouTube. Le sue folli gesta attraggono più giocatori a questo franchise, il che aiuta a stimolarne la popolarità.

Coloro che analizzano i contenuti sono senza dubbio ancora più incredibili. Fanno il lavoro scrupoloso di setacciare le descrizioni degli oggetti ed i dialoghi fra i personaggi, per scoprire i segreti delle storie ampie e profonde dei giochi. Il lavoro di persone come VaatiVidya, EpicNameBro e SunlightBlade aiuta a capire i giochi e ad immergersi in questi mondi estremamente complicati.

Se si considerano i giochi stessi, la modalità co-op è chiaramente una parte integrante della serie. Ci sono intere alleanze che si dedicano alla cooperazione. I Sunbros, cioè i Guerrieri della luce solare (Dark Souls) o "eredi del sole" (Dark Souls 2), sono i più famosi, ma c'è anche il gruppo Princess Guard (DS) e Blue Sentinel (DS2). La natura impegnativa dei combattimenti contro i boss incoraggia il gioco cooperativo, per superare insieme gli ostacoli, e questo premia i giocatori.

C'è anche un elemento PvP, naturalmente, ben noto e generalmente molto combattuto. Alla stragrande maggioranza dei giocatori questo piace, come parte del gioco, e non si mettono a piagnucolare quando vengono uccisi da un invasore. C'è sempre la possibilità di giocare in modalità offline, per evitare invasioni online così come la cooperazione amichevole, per coloro che vogliono sperimentare delle partite in single player.

2) Guild Wars 2

A mio parere, questo eccezionale MMORPG ha perfezionato l'idea di esperienza cooperativa PvE in tutto il mondo. È a causa di questo che la comunità di Guild Wars 2 è divenuta così cordiale e premurosa, in particolare verso i nuovi giocatori. Nella modalità di gioco PvE, vale quasi sempre la pena aiutare un altro giocatore, in quanto senza un forte gruppo di combattenti non si sarà in grado di abbattere i boss più forti, ottenendo il miglior bottino. Il gioco premia la collaborazione, durante i vari eventi organizzati dalla comunità, con un sistema di condivisione del bottino che dà a tutti i giocatori un premio in base a quanto sono stati di aiuto in combattimento. Ciò significa che ognuno ottiene qualcosa, non solo il ragazzo che ha assestato il colpo finale ad un boss o ad un mini-boss. I nuovi giocatori ed i veterani finiscono per combattere insieme, senza tanti piagnistei e lamenti se qualche persona gioca male.

È inoltre possibile trovare un numero enorme di personaggi e di guide online, per mezzo delle quali i giocatori di Guild Wars 2 tentano di aiutare gli altri con le loro idee su dove allocare i punti abilità, le migliori armi ed armature, e quali competenze utilizzare. Se si partecipa ad una gilda, i tuoi compagni di gilda saranno sempre pronti ad aiutarti a salire di livello, fornendovi attrezzature, costruendo oggetti, utilizzando materie prime commerciali o anche effettuando delle amichevoli donazioni di denaro. È sempre fantastico e gratificante giocare con un gruppo di persone a caso per abbattere un forte boss, e raramente ho visto qualcuno essere attaccato per aver commesso un errore. La comunità è metà del motivo per cui ancora oggi sto giocando a questo gioco.

3) The Elder Scrolls

The Elder Scrolls è un franchise di vecchia data, che nel corso degli anni ha attirato un gran numero di giocatori nei suoi reami di fantasia. Tali giocatori hanno formato una comunità altrettanto enorme, e vanno d'accordo fra di loro.

I titoli più popolari sono Morrowind, Oblivion e Skyrim. Ciascuno presenta tonnellate di contenuti, e questo promuove discussioni amichevoli fra i giocatori, in particolare quando qualcuno trova qualcosa di nuovo ed interessante, o divertente, nel gioco. Il modding è un altro grande aspetto di questa serie di videogiochi, con giocatori che realizzano ed aggiungono di tutto, come miglioramenti grafici, armi futuristiche ed altro.

Penso che valga anche la pena sottolineare quanto le guide "wiki" siano fantastiche. Il sito che utilizzo di più è probabilmente lo spazio web non ufficiale Elder Scrolls Page (UESP), che continua ad aggiungere pagine ad un enorme archivio d'informazioni in-game, così come vuole la tradizione. Questi wiki non sarebbero possibili senza un'attenta base di fan, come quella che ha The Elder Scrolls.

4) Total War

Sono orgoglioso del fatto che uno dei miei franchise preferiti abbia una fantastica comunità. I forum sono sempre pieni di guide strategiche e di tattiche di battaglia, e la comunità è sempre pronta ed attenta ad aiutare le persone fra di loro, per migliorare in ogni gioco disponibile della serie. I modder di Total War sono delle persone di grande talento e producono una vasta gamma di mod che le persone possono usare gratuitamente, che di solito migliorano di molto i giochi di Vanilla. Molte persone giocano solo con alcune delle mod di Total War, come DarthMod, dato che sostengono che questo sia l'unico modo per rendere il gioco abbastanza impegnativo.

Non importa quale parere abbiate riguardo ad alcuni giochi Total War, molti sono considerati piuttosto deludenti, ma non si smetterà mai di trovare giocatori entusiasti ed appassionati di storia che giocano a questa rinomata serie di giochi di strategia in tempo reale (RTS), ed il 99% di questi titoli è bello.

5) Rocket League

Ho recentemente acquistato Rocket League, dopo che è stato rilasciato per Xbox One, e questo è forse in parte il motivo per cui ho scritto questa lista (è ancora fresco nella memoria). Sono stato subito colpito dalla cordialità della base di giocatori e di come l'idea di fair play non sia ancora finita. Il punto centrale del gioco è la cooperazione ed il lavoro di squadra, ma c'è anche un'intera modalità, di fatto separata, per coloro che desiderano giocare da soli. I giocatori molto spesso si congratulano a vicenda per buone giocate o per il raggiungimento di obiettivi, anche quando è la squadra avversaria ad aver segnato. È sempre bello leggere dei messaggi pop-up in cui sono scritti dei complimenti quando si segna un goal o s'impedisce alla tua squadra di perdere.

Sono stato anche coinvolto in un momento particolarmente cavalleresco. Avevo appena iniziato una partita 1v1 quando la mia connessione ad Internet ha deciso di avere un esaurimento nervoso, ed improvvisamente c'è stato un rallentamento generale. Il mio avversario ha segnato il suo primo goal con facilità, prima di chiedermi in chat se avessi un lag, dato che la mia auto scivolava in modo casuale per l'arena. Ho detto di sì e lui ha detto che non avrebbe giocato fino a quando il mio ping non fosse tornato alla normalità. Pochi istanti dopo, quando il problema si è risolto, mi ha permesso di segnare un goal liberamente, quindi siamo tornati al punteggio originario per continuare la partita. Anche se ho continuato a perdere, in questa partita, un atto di questo genere ha risuonato in me come un primo esempio di come i giocatori dovrebbero comportarsi l'uno verso l'altro.

Fonte: gameskinny.com



Condividi questa pagina di GC Recensioni

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to Stumbleupon