Game Community Network

  

 

 

"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3

In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "Cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "Cristiano"? Game Community tenterà di fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. È infatti in preparazione il sito GC = Gesù Cristo, che sarà un social network per videogiocatori Cristiani. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

 

Menù principale


Piattaforme: PS Vita, PS3, PS4, Xbox 360, Xbox One, Nintendo 3DS, PC, Mac

Sviluppatore: Traveller's Tales

Genere: Azione

Data di uscita: 27 Gennaio 2016

Modalità: Single player, multiplayer

Supporto per il controller: Sì

Non è un segreto che i giochi LEGO abbiano generalmente lottato, quando si tratta di PS Vita, per soddisfare le aspettative. E' anche un segreto che, nonostante alcuni momenti divertenti, LEGO Marvel Super Heroes faccia fatica a mostrare al mondo ciò che ha da offrire. TT Fusion non era ignaro del clamore causato dai titoli LEGO, per quanto riguarda le console, dato che quelli recenti sono sicuramente migliorati in termini di qualità, quindi questo potrebbe essere il gioco LEGO definitivo per PS Vita?

LEGO Marvel's Avengers, come si può sospettare, ruota intorno ai supereroi più forti della Terra, e più specificamente riguarda la serie di film Marvel Cinematic Universe, diretta da Joss Whedon. I personaggi di questi film e di altri di supporto alla serie sono sempre a vostra disposizione nel tentativo di salvare il mondo. Più volte.

La vostra avventura inizia con un prologo, riguardante l'assalto alla base Hydra del barone von Strucker - in realtà dal secondo film - ed imposta bene il tono del gioco. Con la stessa apertura cinematografica di Age of Ultron e con la tipica scena che è un fotomontaggio, si è immediatamente gettati nell'azione. Questo ha un senso per varie ragioni, in quanto consente di entrare immediatamente in gioco e di abituarsi all'azione, con le restanti forze di Hydra che intendono riprendersi lo scettro di Loki. Queste missioni di apertura spiegano bene la nuova meccanica del lavoro di squadra, che permette a due Vendicatori di unire le forze per effettuare una mossa speciale, permettendo la progressione verso la parte successiva della missione. Questo meccanismo è piuttosto intelligente, ed è facilmente uno dei più imponenti ingressi di un titolo LEGO a cui abbia mai giocato.

Dopo aver completato il prologo, comincerete l'avventura dall'inizio del primo film, e man mano che la squadra si forma vi ritroverete a giocare nei panni di Nick Fury, Maria Hill e Phil Coulson, nel tentativo di reclutare i supereroi più forti per salvare il mondo dal perfido schema di Loki. Le missioni offrono un bel po' di varietà e fanno un grande lavoro per condensare il film in piccoli livelli dalle dimensioni di un morso, e la maggior parte dei punti chiave del film è presente e corretta. Vi troverete a realizzare l'interfaccia di Ultron ed a formare il party, prima che il piano di Stark per la pace nel nostro tempo vada terribilmente male. Ancora una volta si volerà attraverso le scene chiave di Age of Ultron prima di salvare il nuovo giorno, anche se con un problema in Europa orientale dalle dimensioni di evento di estinzione di massa. Attraverso la campagna si gioca con i personaggi dello S.H.I.E.L.D., così come con ogni Avenger dei film, avendo anche la possibilità di giocare come Bucky Barnes e War Machine.

In ogni missione dovrete completare cinque sfide, trovando una quantità di prigionieri. Non si può negare che il gioco sicuramente si possa sentire come una replica delle avventure del grande schermo (anche se in un formato più condensato), ma non ho potuto fare a meno di essere deluso dal fatto che le missioni della campagna sono in tutto 15. La vostra gita attraverso i due film non durerà sicuramente a lungo, ma c'è qualcosa in più per farvi giocare ancora, e questo è Manhattan. Il game director Steve Thornton ci ha recentemente riferito di aver ascoltato i fan, ed in LEGO Marvel's Avengers troverete una rappresentazione open-world completamente tridimensionale di Manhattan, che è definita essere uguale a quella che si trova nelle versioni del gioco per console. All'interno di questo hub sarete in grado di mescolare quindici sfide uniche per la versione PS Vita con il più grande roster di personaggi LEGO presente in un gioco per console portatile. Questo vi offrirà un sacco di tempo da occupare, dopo che saranno terminati i titoli di coda.

La città si percepisce molto trafficata, con un sacco di pedoni ed il traffico, ma questo non è privo di compromessi. A livello del suolo il gioco sembra funzionare molto bene e sarete colpiti dall'ambiente circostante, ma quando si prende il volo con i personaggi si rivelano le limitazioni. La profondità di campo è praticamente limitata all'area circostante, con gli edifici più distanti che sembrano avvolti nella nebbia. L'individuazione di tutti gli oggetti collezionabili nascosti è sicuramente difficile.

I titoli LEGO hanno un proprio look e stile, ed i fan sapranno cosa aspettarsi qui. I livelli stessi sono rappresentazioni divertenti degli eventi, ed alcune delle immagini sfocate che hanno afflitto i precedenti titoli LEGO qui non sono presenti. Mi piacerebbe dire che il prologo è uno dei migliori livelli di ricerca della serie, anche se questo non è mantenuto per tutto il gioco. Alcuni livelli, compresi quelli aerei (Helicarrier e Sokovia) sembrano particolarmente blandi e banali, ma per la maggior parte del gioco lo standard è presente. Quello che non regge sono le scene tagliate, e vi è una disparità notevole fra le eccellenti scene delle versioni del gioco per le console "grandi", rispetto a quelle per quella portatile.

Acusticamente il gioco si sente molto Avengers, con le musiche principali dei film presenti e corrette. Per la maggior parte del tempo i controlli sono buoni, ma la dimensione aerea extra del gioco causa alcuni problemi sulla PS Vita, quando si utilizza un personaggio volante. Utilizzare lo stick analogico è un po' problematico, per cui ti consigliamo di utilizzare il D-pad, e probabilmente si vorranno evitare del tutto i controlli touch.

Quindi, siamo di fronte ad un gioco che molti aspettavano, con un enorme roster e basato sui punti più caldi dei film. Questo è il miglior gioco LEGO per la PS Vita, giusto? Non esattamente. Ci sono certamente molti degli ingredienti necessari, e di per sé non è un brutto gioco, pieno di enigmi, sfide specifiche per ogni personaggio ed anche una dose di umorismo. Il mio problema più grande con questo titolo è la sua lunghezza. I fan della Marvel, in particolare quelli che amano il Cinematic Universe, godranno certamente di questo gioco, ma ho la sensazione che lo faranno guardando con invidia la versione per le console "grandi". In ultima analisi, gli sviluppatori, cercando di darci più di quanto potessimo chiedere, hanno finito per darci di meno.

Fonte: thevitalounge.net

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Cortesemente, effettua il login o registrati per postare commenti.


Condividi questa pagina di GC Recensioni

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn