Game Community Network

  

 

 

"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3

In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "Cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "Cristiano"? Game Community tenterà di fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. È infatti in preparazione il sito GC = Gesù Cristo, che sarà un social network per videogiocatori Cristiani. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

 

Menù principale





Piattaforme: PC, Mac, Linux

Sviluppatore: Pixelnest Studio

Genere: Shoot 'em up

Data di uscita: 1 Ottobre 2015

Modalità: Single player

Supporto per il controller: Sì

Titoli arcade come Space Invaders e Galaga hanno trascorso alcuni anni alle luci della ribalta, fino al radicarsi dell'attuale generazione di console; tuttavia giochi come Ikaruga e Resogun stanno diventando sempre più popolari, e non è una sorpresa che l'esperienza che ha riempito l'infanzia di molte persone stia lentamente facendo un ritorno.

Steredenn è stato un titolo ad accesso anticipato molto apprezzato, e nella sua versione completa esemplifica tutto quanto riguardo al genere, mostrando quando e quali giochi in Early Access possono e devono essere sfruttati in modo appropriato. Steredenn, in realtà, non ha una storia di cui parlare; si tratta di un gioco shoot 'em up rogue-like, in cui i piloti controllati dal giocatore guidano delle navi, impegnadosi in una lotta contro i pirati spaziali, nonché enormi e duri boss. Ogni esperienza è completamente casuale e, man mano che il giocatore progredisce con gli aggiornamenti, ambienti ed eventi appaiono in maniera del tutto unica ad ogni playthrough.

Steredenn è una canaglia di shoot 'em up a scorrimento laterale, avente lo stile di giochi come Resogun ed altri sparatutto a base di navi. Il giocatore ha una barra della vita che è la sua "corazza" e due armi al massimo; si inizia con il blaster, ma si è in grado di acquistare altre armi nel corso di ogni partita generata proceduralmente. L'armatura del giocatore non si rigenera con il tempo, e può essere riparata solo sconfiggendo i boss. Nemici e boss hanno degli specifici punti di forza e di debolezza; se un nemico lampeggia di rosso è possibile colpirlo normalmente, mentre se lampeggia di arancione, questo significa che è resistente alla tua arma. D'altra parte, se il nemico lampeggia di viola, vuol dire che il giocatore gli sta infliggendo danni extra.

I livelli sono suddivisi in ondate nemiche, con l'ondata successiva che inizia dopo che il giocatore ha sconfitto (o schivato) tutti i nemici. Al termine di una serie di ondate, il giocatore combatterà contro un boss, il quale gli sparerà contro un'enorme quantità di proiettili. Anche se i livelli principali sono anch'essi pieni di proiettili, i combattimenti contro i boss sono la vera carne del gioco, con ogni boss che ha una vasta gamma di attacchi che vengono eseguiti man mano che il giocatore fa danni. Per ogni boss, al giocatore è richiesto di osservare i suoi modelli di attacco e di attaccare di conseguenza, in modo da sopravvivere.

Dopo aver sconfitto il boss, il giocatore può scegliere uno dei cinque diversi aggiornamenti, che offrirà una vasta gamma di effetti, fra cui un maggiore punteggio, una schermatura, danni, tempi di ricarica più veloci ed altro. Oltre ai livelli standard, occasionalmente un livello conterrà un evento speciale, come il combattimento nell'orbita di un grande sole, che dà al giocatore il 10% in più di generazione di punteggio.

Steredenn è incredibilmente difficile, ma offre una vasta gamma di tipi di armi e nemici, nonché una nuova esperienza ad ogni partita. C'è anche una corsa giornaliera che permette ai giocatori di competere con altri giocatori per il punteggio più alto; anche se c'è una classifica per il gioco principale, la sfida quotidiana permette di concorrere sul campo di gioco.


In Steredenn i controlli sono facili e reattivi; viene consigliato di giocare con un gamepad, e molti giocatori (come me) troveranno che con il controller il gioco funziona sorprendentemente bene. Il gameplay con un controller è stato fluido e reattivo. Una questione importante da notare è che il menù delle impostazioni è un po' contorto, e si può avere accesso alle impostazioni grafiche solo nel menù principale e non durante il gioco.

C'è anche la modalità Superplay, che viene sbloccata dopo che il giocatore ha finito il gioco principale, la quale porta dei cambiamenti al gioco e prende alcuni degli aspetti casuali per i giocatori che vogliono sessioni impegnative. Lo sblocco di questa modalità è parte del divertimento del gioco, così i giocatori dovranno sperimentarla da se stessi per ulteriori informazioni. Infine, per quanto riguarda i contenuti, c'è la modalità Arena, che permette ai giocatori di combattere contro i boss che hanno già sconfitto, per fare pratica ed abituarsi ai loro modelli di combattimento. La modalità Arena permette ai giocatori di selezionare le armi che intendono usare in battaglia, per praticare e capire quali armi funzionano meglio per ogni boss, così come per comprendere altre strategie generali.

La pixel art di Steredenn sembra grande. C'è una vasta gamma di dettagli e di piccoli elementi visivi che pongono Steredenn ad un livello superiore rispetto ad altri titoli shoot 'em up. Gli eventi unici e gli elementi generati proceduralmente rendono il gioco un'esperienza visiva unica ad ogni partita, e la grande quantità di nemici e boss si aggiunge alla tavolozza visiva.


Steredenn ha anche una musica rock a ritmo elevato, che si adatta alla natura caotica del gioco; la colonna sonora si sente come qualcosa che i fan dei riff di chitarra e delle band hard rock potranno apprezzare. I giocatori si troveranno immersi nell'entusiasmante flusso caotico che l'atmosfera di Steredenn contribuisce a realizzare. Steredenn è ben fatto e con nessun bug di cui parlare, ed il gameplay è molto coinvolgente e divertente, con una grande quantità di rigiocabilità.

Devo ammettere che i combattimenti contro i boss pongono troppa enfasi sui tentativi e sugli errori del giocatore, dal momento che i nuovi boss possono impiegare degli attacchi che portano il giocatore fuori guardia, se non vede che stanno arrivando. Inoltre mi è sembrato che la possibilità di ottenere armi nuove fosse scarsa, dal momento che ho superato due o tre livelli senza ancora ottenere un'arma secondaria durante alcuni playthrough.

Nonostante i suoi difetti, Steredenn è uno dei titoli più belli a cui io abbia mai giocato, e posso onestamente dire che il mio normale scetticismo per i giochi che escono in Early Access è stato facilmente alleviato, dal momento che il gameplay di Steredenn ha dimostrato senza ombra di dubbio che la metodica di rilascio in Early Access può essere usata correttamente per lanciare un ottimo prodotto finale. I fan degli shoot 'em up rogue-like, con Steredenn, non possono sbagliare.

Fonte: modvive.com

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Cortesemente, effettua il login o registrati per postare commenti.



Condividi questa pagina di GC Recensioni

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn