Game Community Network

  

 

 

"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3

In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "Cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "Cristiano"? Game Community tenterà di fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. È infatti in preparazione il sito GC = Gesù Cristo, che sarà un social network per videogiocatori Cristiani. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

 

Menù principale


Piattaforme: PC, PS4, Xbox One

Sviluppatore: Avalanche Studios

Genere: Azione, avventura

Data di uscita: 1 Dicembre 2015

Modalità: Single player

Supporto per il controller: Sì

Durante la guida lungo la strada panoramica del New Jersey per il Giorno del Ringraziamento, ho cominciato a notare un sacco di acqua e delle torri radiofoniche arroccate vicino a degli alberi. Ho pensato: "Wow, potrei facilmente farle saltare in aria o legarle a terra e portarle giù." In quel momento mi sono reso conto che Just Cause 3 mi aveva preso ed aveva influenzato il mio modo di pensare. Per un gioco che è essenzialmente: "Explosion: The Video Game", il mio cervello si è consumato un sacco.

Sono sicuro che molti di voi hanno iniziato a giocare a questo terzo capitolo della serie, come ho fatto io, dopo aver visto ciò che era possibile fare in Just Cause 2 con il rampino meccanico. Be', diciamo solo che il sequel prende questa meccanica, così come ogni altra, portandola ad un livello completamente nuovo.
Just Cause 3, ancora una volta, segue le gesta di Rico Rodriguez, in una missione per liberare una regione da un dittatore corrotto, insediamento per insediamento. Questa volta Rico arriva a Medici, una nazione sotto il controllo di Sebastiano Di Ravello. Medici è all'incirca la stessa cosa che era Panau in Just Cause 2, vale a dire che è enorme. Un importante motivo per cui Medici è una nazione a cui molti s'interessano è il fatto che sia ricca di Bavarium, una super risorsa che ha molti tipi di applicazioni in ambito militare.

Anche se sono sicuro che la maggior parte dei giocatori non sono arrivati a questo gioco per la trama, gli sceneggiatori hanno fatto un ottimo lavoro per intrattenere il giocatore con il cast dei personaggi coinvolti. Rico ha una manciata di alleati, i ribelli, che lo aiutano in tutta la campagna, ed ogni personaggio è fantastico. Certo, sono essenzialmente caricature da B-movie, ma sono caricature amabili. Nonostante l'urgenza della situazione ed i disordini politici che sono intessuti in ogni azione in cui Rico s'impegna, i suoi alleati hanno sempre messo un grande sorriso sul mio volto. Molto di tutto ciò si riduce a poche cose: la narrazione, la voce recitante e le animazioni. Anche in questo caso, in generale la narrazione non fa spremere troppo le meningi, ma i dialoghi momento per momento fra i pochi personaggi importanti sono sempre meravigliosi. Inoltre ogni doppiatore fa il suo lavoro in modo credibile, ed in questo è aiutato da animazioni realistice che accompagnano la sua voce. No, non c'è Bolo Santosi, ma non tutti i giochi sono perfetti.

La maggior parte dell'esperienza consiste nel fare lavori che pochi farebbero. Al fine di deporre Di Ravello, Rico deve andare da un luogo all'altro, distruggendo tutte le proprietà del malvagio dittatore. Si dà il caso che il 95 per cento di tali installazioni sia altamente esplosivo! Quando si entra in una zona, che si tratti di una base militare o di altro, un elenco di oggetti distruttibili appare sul lato sinistro dello schermo, ed è compito del giocatore farli a pezzi. Man mano che la distruzione prosegue, la mappa si aggiorna di conseguenza, impedendo al giocatore di tornare inutilmente in un luogo per cercare sempre le stesse cose.
Gli strumenti più utili a disposizione di Rico sono i suoi rampini. Non solo è possibile lanciarli su una superficie per viaggiare verso di essa, ma Rico può collegare due elementi separati e tirarli insieme. In Just Cause 3 è possibile utilizzare fino a sei rampini alla volta. Sei! Questo significa che dodici elementi possono essere collegati fra loro in diversi modi, e possono convergere l'uno sull'altro in una volta. Chiunque abbia giocato a titolo precedente sa quanto questo possa sembrare ridicolo Il movimento, in Just Cause 3, è facilmente il sistema più fluido e bello che abbia mai eseguito. Scherzi a parte, non ho mai goduto muovermi in un mondo aperto tanto quanto ho potuto fare in Just Cause 3. Ci sono tre elementi che agiscono in sinergia: il rampino, il paracadute e, soprattutto, la tuta alare da poco acquistata.

In Medici c'è un sacco di verticalità, e volare in giro con la tuta alare fa provare un brivido assoluto. Inoltre, con il rampino disponibile, è possibile planare quasi all'infinito ad elevate velocità. Raramente ho usato un veicolo per andare in giro, dato che spesso era più lento e molto meno divertente. L'eccezione si ha quando si viaggia sopra una grande distesa d'acqua, poiché non ci sono punti su cui agganciare il rampino. Oltre alle missioni della campagna ed agli insediamenti da liberare, Medici offre degli eventi casuali, delle sfide ed oggetti da collezionare. Gli eventi casuali possono essere, ad esempio, aiutare qualcuno a trainare la sua vettura verso un distributore di benzina, o impedire che un gruppo di ribelli amici possa essere eliminato da un plotone di esecuzione. Non c'è molta varietà, ma le distrazioni sono veloci e le ricompense le rendono utili.

Alcune delle sfide sono del tipo standard "manovrare un veicolo attraverso delle cose", ma altre mostrano una grande spensieratezza al di fuori della meccanica del gioco. Forse la mia preferita è una sfida che richiede coraggio e che vede il giocatore mentre guida una macchina con una bomba legata ad essa, solo per saltare fuori al momento opportuno ed usarla per creare il caos. La tensione è dovuta al fatto che, come in Speed con Keanu Reeves, se la vettura scende al di sotto di una certa velocità, la bomba esploderà. Non è così rigoroso come nel film, ma se un giocatore va troppo lento per troppo tempo, la sfida è persa. Altre sfide, come ad esempio quelle con la tuta alare, sono molto utili per affinare delle competenze specifiche. Ai giocatori viene assegnato un punteggio fino a cinque, a seconda delle prestazioni. Pensate a questo come ad una classificazione a stelle. Superare delle sfide in determinate categorie permette di sbloccare nuovi aggiornamenti. Ad esempio, un buon rendimento nelle sfide di velocità dà a Rico più aggiornamenti per i suoi esplosivi.

Molti degli aggiornamenti rendono semplicemente le cose migliori o più utili, come l'aggiunta di cariche esplosive, ma alcuni guidano maggiormente lo stile di gioco. I giocatori possono anche trasformare questi aggiornamenti e disattivarli a piacimento, una volta che sono sbloccati. Per coloro che cercano di ottenere più punti con le sfide, si deve tenere a mente che il modo migliore per ottenere un punteggio elevato è di cercarlo alla fine del gioco, quando sono disponibili più aggiornamenti rispetto all'inizio. Dal momento che questo è un gioco open-world del 2015, ci sono oggetti da collezionare sparsi per tutta Medici. Personalmente non m'interessano, ma per coloro a cui piace fare cercarli e trovarli, Just Cause 3 ne offre l'opportunità. Se qualcosa che si può prendere è vicino, appare un piccolo segnale radar nella parte inferiore dello schermo, ed il segnale aumenta di potenza avvicinandosi all'elemento. Inoltre, liberando una provincia (solitamente costituita da tre a sette insediamenti), le posizioni di questi elementi nascosti appaiono sulla mappa.

La cosa più importante da ottenere, giocando a Just Cause 3, è di mantenere le cose interessanti. Liberare insediamento dopo insediamento può diventare stantio, soprattutto perché sono molto simili, solo con diverse combinazioni. Utilizzare sempre le stesse armi per distruggere gli stessi oggetti invecchia rapidamente. Se i giocatori non si sentono ispirati ad essere creativi con la loro distruzione, è facile annoiarsi. Il gioco dà ai giocatori tutti gli strumenti necessari per mantenere fresche le cose, ma non fornisce incentivi concreti per farlo, quindi occorre essere motivati per fare questo. La mia raccomandazione è di continuare a fare le sfide. Completando le sfide e sbloccando nuovi aggiornamenti, i giocatori desiderano naturalmente giocare con tali aggiornamenti. Ebbene, quale modo migliore per testarli se non per risolvere dei problemi? Sarebbero stati più apprezzati se le varie armi avessero i loro problemi, il che spingerebbe i giocatori ad utilizzarli più spesso.

Le missioni della storia presentano alcuni obiettivi diversi, ma anche questi tendono a diventare "monotoni" dopo un po'. Di tanto in tanto le missioni della storia verranno bloccate, costringendo il giocatore a liberare più province o insediamenti specifici prima di procedere. Di solito c'è una ragione per questo, ma può frustrare il giocatore. Liberare due o tre province significa passare attraverso una quindicina di insediamenti di fila. Questo è... un sacco, soprattutto considerando che sono simili. Ancora una volta, offro qualche consiglio. Liberate la gente mentre girate per gli insediamenti. Vedete un insediamento? Fate saltare in aria le installazioni nemiche e liberate quelle persone! Questo lascerà gli insediamenti casuali già completati, il che significa che quando si è costretti a farlo, è molto meno noioso.

Un altro modo per contribuire a spezzare la monotonia è quello di chiamare i Rebel Drops. Questi permettono a Rico di chiedere alcuni regali come veicoli, armi ed esplosivi, che cadranno proprio davanti a lui. Essi sono limitati, ma il sistema è molto più facile da capire e da gestire rispetto al mercato nero del gioco precedente. Se la sensazione di stantio è strisciante, chiedete ai ribelli un assortimento di articoli, e trovate il modo migliore per utilizzarli insieme.
Visivamente, Just Cause 3 sembra grande, soprattutto in movimento e su PC. La grafica è altamente personalizzabile con le opzioni grafiche standard che vi aspettereste. Ho eseguito tutto al livello "molto alto" ed ho ottenuto un frame-rate costante di 60 FPS. Ho avuto rari casi di artefatti, ma non sono stati intenzionali. Ho anche avuto un terribile problema tecnico in cui Rico si esibiva ogni tre secondi nell'animazione "sono stato colpito", impedendomi di fare qualsiasi cosa. Un riavvio rapido ha risolto il problema e non l'ho mai visto di nuovo, per fortuna.

Poi, c'è il problema riguardante l'accesso ai server di Square Enix. La prima cosa che il gioco fa all'avvio è di accedere ai server. Il gioco non è sempre in linea (always online), ma vuole connettersi per mostrare le classifiche dei giocatori in una varietà di categorie. Queste cose prendono tempo, e se un giocatore perde la connessione il gioco si mette in pausa immediatamente e tenta di riconnettersi. Se questo non è possibile, il giocatore può scegliere di andare in modalità non in linea. Grande! La modalità offline suona meravigliosa. Tranne per il fatto che il gioco tenta di riconnettersi per tutto il tempo. Dopo un breve periodo in modalità offline, ogni volta che il giocatore controlla la mappa, mette in pausa il gioco o inizia una sfida, il gioco cercherà di riconnettersi ai server. Questo rende il gioco ingiocabile se si ha una connessione ad Internet debole. Se questo preoccupa, su PC una soluzione è quella di giocare attraverso Steam nella "modalità offline". Posso solo sperare che sia in arrivo una soluzione più semplice.

Il piacere che i giocatori potranno ricevere da Just Cause 3 dipende esattamente da come si avvicinano al gioco. Coloro che cercano di volare in giro e di far saltare in aria quasi tutto, saranno esaltati grazie ad uno dei sistemi di movimento più fluido di qualsiasi gioco e dalle bellissime immagini delle esplosioni. Per quanto strano possa sembrare, però, questo titolo dopo un po' può iniziare a sentirsi noioso, senza un'adeguata motivazione.

Sono sicuro che vedrò un sacco di GIF animate di Just Cause 3, nel prossimo futuro, a causa di tutte le cose stravaganti che possono accadere all'interno del gioco. E' veramente una folle sequenza di esplosioni attraverso una bella nazione, piena zeppa di umorismo sfrontato. Questo gioco fornisce uno dei migliori strumenti open-world di sempre. Questo è sicuramente un caso di gioco in cui conta molto la motivazione intrinseca del giocatore, che deve decidere cosa fare.

Fonte: destructoid.com

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Condividi questa pagina di GC Recensioni

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn