Game Community Network

  

 

 

"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3

In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "Cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "Cristiano"? Game Community tenterà di fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. È infatti in preparazione il sito GC = Gesù Cristo, che sarà un social network per videogiocatori Cristiani. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

 

Menù principale





Piattaforma: Wii U

Sviluppatore: Camelot Software Planning

Genere: Sport

Data di uscita: 20 Novembre 2015

Modalità: Single player, multiplayer

Supporto per il controller: Sì

Se Mario Tennis: Ultra Smash fosse un libro, avrebbe la copertina di un romanzo epico e le pagine di un libro per bambini. Ciò che è stato classificato come un divertente e coinvolgente gioco di sport di Mario, è carente in entrambi gli attributi, presentando un gioco superficiale che impiega venti minuti per far raggiungere un'esperienza piena.

In un anno in cui Nintendo sembrava fare enormi passi in avanti, offrendo un nuovo ed importante IP e, infine, mostrando una certa comprensione di come i DLC potessero rendere migliori i giochi, Mario Tennis: Ultra Smash serve come un ricordo indesiderato di come Nintendo lavorava.

Mario Tennis: Ultra Smash offre cinque differenti modalità, alcune standard come Classic Tennis ed altre online, cercando di variare le cose con Mega Pong, Mega Ball e la modalità amiibo Knockout. Nelle settimane precedenti il rilascio del gioco, Nintendo ha cercato di farci credere che questo gioco rappresentasse un nuovo modo di giocare a Mario Tennis, uno dei giochi sportivi di Mario più acclamati mai realizzati. Purtroppo tutte e cinque queste modalità sono la stessa cosa di base, solo con diversi colpi di scena messi dentro di esse, e la somma di queste parti è molto più debole.

Le due modalità principali su cui si concentra questo titolo sono Mega Tennis e Mega Ball. Mega Tennis non è altro che il tennis di serie con i funghi Mega che appaiono di tanto in tanto. Il Mega Mushroom fa crescere il mio personaggio fino a raddoppiarne le dimensioni, che a quel punto può colpire la palla con la sua potenza. Questo è tutto. Non c'è nessun particolare colpo o qualsiasi altra cosa, solo un personaggio più grande che corre per lo schermo giocando a tennis. Non è così rivoluzionario come ero stato portato a credere.

La modalità Mega Ball sembra essere la modalità Mega Tennis invertita, dove la palla è enorme e rende i colpi più potenti, invece di essere i giocatori a crescere. Si tratta di un gioco in cui la palla deve essere tenuta in aria, contando quante volte il mio personaggio e l'avversario (IA o umano) la colpisce prima che tocchi terra. Il gioco finisce quando la palla colpisce inevitabilmente il suolo, dandomi una moneta per ogni colpo con il quale è rimasta in aria. Grazie per l'avvincente esperienza di gioco.

La modalità amiibo Knockout è interessante, ma solo perché posso costruire un personaggio amiibo e giocarci quando voglio per una vera e propria sfida, non diversamente da Super Smash Bros. La differenza è che Super Smash Bros. è divertente ed emozionante ogni volta che ci gioco, ma questo gioco di tennis non è altrettanto interessante ad ogni round. Inoltre, se voglio usare un amiibo che ho già costruito in Smash, devo cancellare quei dati per fare spazio per il personaggio di Mario Tennis, e questo è incredibilmente stupido.

C'è un certo divertimento quando si gioca a tennis contro un'altra persona. Le meccaniche delle partite sono solide, e si possono effettuare quattro diversi tipi di colpi con ciascuno dei quattro pulsanti, che offrono ad ogni personaggio dei particolari attributi che influenzano il suo modo di giocare sul campo. Di tanto in tanto appaiono sul campo degli hot spot, e salendo su di essi potrete effettuare un tiro al volo speciale che normalmente si traduce in un punto. L'esperienza base del tennis è davvero divertente, non posso negarlo, ma questo divertimento è completamente oscurato dalle magre offerte del resto del pacchetto.

Mario Tennis: Ultra Smash è uno dei giochi più deludenti a cui abbia giocato quest'anno. La parte tennis è piuttosto divertente, ma il resto del gioco è così leggero nei contenuti che è difficile consigliarlo a qualcuno, al di fuori dei bambini o degli appassionati di tennis. I videogiochi sono in un'epoca in cui il contenuto è la chiave e, più ne sono offerti e migliori sono i giochi, di solito. Tuttavia Mario Tennis: Ultra Smash cerca di invertire questa tendenza, con risultati tutt'altro che stellari. Si potrebbe pensare che Ultra Smash sia un asso, ma è poco più di un doppio errore.

Fonte: arcadesushi.com

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Cortesemente, effettua il login o registrati per postare commenti.



Condividi questa pagina di GC Recensioni

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn